sui Dossoni (2910m), con GPS

Questo servizio comprende 3 salite, di cui due fatte nel lontano 2007, una nel 2018. Durante questa ho notato che oggi il percorso di salita alla vetta è segnato con ometti, e si sposta verso sn a superare il costone Sud (via di discesa nel tracciato GPS), mentre è possibile salire diretti per la cresta Sud-Est (via di salita)

si sale a questa cima per percorso libero (oggi con ometti), salendo dalla cresta Sud-Est, partendo da un goletto che si raggiunge sia dalla conca dei laghi Seroti, lasciando il sentiero che sale al lago Storto a circa 2500m, girando a sinistra e salendo un pendio pietroso, sia dalla valletta dei laghi di Grom, dall’altra parte della cresta. Questo percorso è migliore. Si parte dalla malga Salina, e si sale dietro la malga, verso Nord, e, superate  alcune trincee, portandosi, per sentiero, all’imbocco della valletta che costeggia il Grom da Est. Si supera il gradino di valle con un traverso da destra a sn, e si raggiunge il primo lago di Grom. Si prosegue, costeggiandolo a sn, e si continua a salire, piuttosto a destra, trascurando il secondo lago. Si raggiunge così il goletto sotto cima Dossoni, dove si risale l’ampia cresta, cercando i passaggi migliori.

Raggiunta la vetta, è possibile seguire la cresta verso Nord, calando ad un valloncello detritico che scende verso destra, poco sotto il lago Storto. Qui la cresta si fa più affilata e rocciosa, e la si abbandona con piacere, rientrando dal percorso dei laghi.

La registrazione del percorso in fondo alla pagina è stata effettuata il 19 settembre 2019, e si riferisce ad una salita al Dossoni da malga Salina, con ritorno per la stessa via.

.

.

Nella mappa viene indicata erroneamente come cima Dossoni la seconda cima, a sn e più bassa. La vera cima è quella effettivamente raggiunta.
Distanza totale: 10049 m
Altitudine massima: 2909 m
Altitudine minima: 2086 m
Totale salita: 896 m
Totale discesa: -858 m
Scarica