Bocca di Cocca e monte Stino, con GPS

Breve gita, resa più faticosa dalla neve intonsa e piuttosto profonda. Da Moerna (980m) si sale per la strada per lo Stino fino all’incrocio, a circa 1200m, dove abbiamo girato a destra per Bocca di Cocca (1328m). La strada, all’inizio agevole, perchè già solcata da ruote con catene, si fa dura nell’ultimo km, ancora vergine. Alla Bocca, il tentativo di salire allo Stino per il sentiero delle fortificazioni austriache fallisce per la neve troppo fonda e difficoltosa. Tornati all’incrocio, prendiamo la strada per il rif. Monte Stino, che va ad incrociare quella che sale da Capovalle, completamente pulita. Evitando le automobile che sfrecciano in salita e discesa, giungiamo al rifugio (1400m), completamente circondato da automobili parcheggiate e stipato di avventori che mangiano e bevono. Saliamo verso la vetta, per un tratto sfruttando la pista della slitta, e poi per neve vergine. Nessuno degli infiniti gitanti motorizzati ha sentito il bisogno di salirvi. Ritorno per lo stesso, salvo che all’incrocio per la Cocca, prendiamo un sentiero sulla sn, che porta a Moerna passando per una bella fontana (Pozza di Moerna e, più sotto, Pozza di Persone).

.

.

Distanza totale: 13354 m
Altitudine massima: 1467 m
Altitudine minima: 970 m
Totale salita: 676 m
Totale discesa: -693 m
Scarica