passo Grostè (2550m), con GPS

Breve giro ad anello, alla ricerca di fiori, in ambiente incomparabile, in attesa dello scatenarsi del temporale pomeridiano del periodo.

Presa la funivia del Grostè (1650m; ore 8,30, che qui si ama dormire al mattino), siamo scesi alla fermata intermedia (2080m) e saliti prima al rif.Graffer (2261m) e poi allo Stoppani (2450m), dove si trovano ancora grandi mucchi di neve. Da qui si prende il sentiero Benini, ancora non ferrato, e si sale fino al secondo e maggior passo Grostè (2550m), dove si trova l’incrocio col sentiero 331 che riporta al Graffer. Quel tratto di percorso è magnifico, in ambiente veramente selvaggio, e merita la giornata.

Rientro per strada bianca, disdegnando la cabinovia (pessimo affare, eran solo 4 euro in più).

.

Distanza totale: 14264 m
Altitudine massima: 2529 m
Altitudine minima: 1668 m
Totale salita: 542 m
Totale discesa: -941 m
Scarica